Produzione piante e fiori Porto Cervo

Dalle piante radicate ad esemplari a pronto effetto

  • Fiori, piante alberi da frutto: una sinfonia di aromi e colori per tutti i gusti e tutte le stagioni


    Su di un'area di circa 80000 mq, professionalità, tradizione e innovazione si fondono per trasformare una grande passione in uno stile di vita. Dalle piantine forestali agli esemplari pronto effetto, il nostro vivaio è in grado di accontentare le esigenze di ogni singolo cliente, avvalendosi della competenza e della preparazione dei nostri consulenti per la produzione di piante e fiori a Porto Cervo.


    Di seguito, riportiamo una serie di categorie che possono dare una prima di idea dei prodotti che potete trovare nei nostri vivai. È doveroso ricordare che tutta la produzione di piante e fiori a Porto Cervo avviene rigorosamente in loco.


    - Fioriture stagionali, selezionate meticolosamente dal nostro settore vendite, comprendono essenze prodotte in loco da seme o da talea o scelte ed acquistate da i più grandi produttori locali o nazionali, il tutto dopo aver passato i più meticolosi controlli fitosanitari.


    - Arbusti ornamentali, di cui offriamo una personale selezione, spesso sempreverdi e con la fioritura scaglionata durante l'anno, sono perfetti per decorare il giardino e richiedono pochissime cure. Essi, distinguendosi in una vastissima gamma di specie e varietà, hanno l'importante qualità di donare vitalità al vostro giardino anche nel periodo invernale con il caratteristico fogliame molto decorativo che cambia colore con il passare delle stagioni.


    - Alberi da frutto, dai forti motivi ornamentali come, per citarne solo alcuni, i mandorli, i peschi, i meli e i peri, nel periodo della fioritura sono in grado di offrire uno spettacolo suggestivo agli occhi di chi guarda. Dai fiori rosa del pesco ai frutti giallo-arancio del kaki, questi alberi sono perfetti per donare vita di colore ai vostri giardini. Alcune specie fruttifere sono autofertili, ovvero capaci di fruttificare regolarmente anche se piantate da sole mentre altre, come i ciliegi dolci, i mandorli, i meli, i noccioli, i peri e i susini sono autosterili. Questo significa che hanno bisogno della vicinanza di un'altra varietà della stessa specie per fecondare i fiori e fruttificare regolarmente.


    - Arbusti rampicanti: hanno una grande varietà di utilizzi e si presentano molto utili per assolvere diverse funzioni come ad esempio coprire muri, pergolati, portici, tunnel e, in generale, per mascherare ed abbellire qualsiasi elemento che risulta poco estetico alla vista. Possono essere utilizzati per dare vita a pareti verdi a ridosso di ringhiere o reti, soprattutto nei luoghi dove la scarsità di spazio impedisce l'impegno di arbusti o conifere, oppure ancora per tappezzare il terreno dove risulta impossibile la stabilizzazione di prati erbosi. Gli arbusti rampicanti inoltre richiedono pochissime cure e precauzioni oltre a contribuire a mantenere i muri in buona condizione assorbendo l'umidità e sorvegliano l'accrescimento dei rami.

  • - Le palme, grandi piante perenni che presentano un fusto colonnare ricoperto dalla base dei piccioli delle foglie. Queste ultime hanno un ciclo pluriennale e si sviluppano annualmente sovrapponendosi a piani. Alla fine del ciclo, la base delle foglie si ripiega e la lamina superiore marcisce e cade, mentre i resti fibrosi dei piccioli rimangono inseriti sul fusto per anni. Quando anche i resti fibrosi si staccano, lasciano al loro posto una cicatrice anulare ben visibile. Due sono, sostanzialmente, i tipi di vegetazione delle palme: nel primo le foglie hanno una struttura pennata come le Phoenix, nel secondo un aspetto tipicamente flabelliforme, a ventaglio, come le Chamaerops. Le prime hanno quasi sempre una chioma più ampia, più o meno flessibile, graziosamente ricurva verso il basso. Nelle seconde, la chioma è più addentrata o chiusa e forma un insieme prevalentemente globoso. Benché originarie dei paesi tropicali, ad eccezione della Chamaerops Humilis che cresce spontanea in Europa, alcune di esse si sono ben naturalizzate nei climi temperati del nostro paese e sono entrate a far parte del paesaggio mediterraneo. Le palme vengono impiegate per alberature di strade in prossimità del mare, per la formazione di viali d'accesso oppure per creare un punto di particolare attrazione mediante esemplari che non occludano le visuali. Nei piccoli giardini, invece, le palme, data la loro struttura, sono molto utili per creare zone d'ombra. Da non dimenticare, infine, il ruolo che queste piante, coltivate in vasi o casse, svolgono nella decorazione di interni.


    - Le conifere presentano un caratteristico fogliame sempreverde (nella maggior parte dei casi) che le rende oggetto di particolare interesse. Molte delle varietà a medio e grande sviluppo costituiscono la struttura portante dei parchi e dei giardini in tutte le stagioni, altre invece vengono impiegate per le formazione di siepi alte, barriere verdi e frangiventi. Le varietà striscianti sono usate spesso in alternativa ai prati erbosi, soprattutto dove la manutenzione di questi ultimi è più difficoltosa. Queste piante presentano un vasto ventaglio di dimensioni, forme e tinta del fogliame, permettendo al cliente di trovare una o più conifere adatte ai propri gusti, qualunque sia la superficie, l'ubicazione o la natura del terreno. Esse richiedono poche cure e non si potano quasi mai, salvo quando vengono impiegate per siepi. Si adattano a tutte le esposizioni ad eccezione delle varietà con fogliame blu o argentato che necessitano un'esposizione a pieno sole in terreni permeabili e freschi per mantenere intense le tinte.


    - Piante ornamentali, i cui caratteri non sono sufficienti per poterle definire, in linguaggio orticolo, come appartenenti agli altri tradizionali raggruppamenti. Nella stragrande maggioranza le piante di questo gruppo temono il freddo e sono tipiche del paesaggio mediterraneo.


    - Gli alberi ornamentali offrono una grande diversità di forme, volumi, colori del fogliame e fioriture. Per tutti questi motivi è davvero semplice trovare un albero che risponda perfettamente alle singole esigenze del cliente, che comprendono gusti, superficie disponibile, clima e natura del terreno a disposizione. Gli alberi, che costituiscono l'ossatura di parchi e giardini, svolgono numerosi ruoli importanti, difendendoci dalla calura con la loro maestosa struttura e proteggendoci dal vento e dai rumori con le loro masse fogliari. Infine, non bisogna dimenticare la funzione essenziale che essi svolgono assorbendo l'anidride carbonica e restituendo ossigeno.

  • - Le piante da interni rappresentano una categoria che si presta con ottimo risultato ad essere coltivata in vaso per arredare e abbellire le nostre abitazioni e i nostri uffici. Con le cure opportune, la selezione che proponiamo presenta piante in grado di vivere bene e a lungo negli spazi chiusi che sono, per definizione, ambienti svantaggiati rispetto al loro habitat naturale. È importante ricordare che per conservare al meglio questo tipo di piante è sempre consigliato annaffiare con acqua tiepida e mantenere la temperatura ambientale tra i +15° e i +20° C.


    - Le siepi, bordure e barriere verdi non costituiscono una categoria a parte ma comprendono arbusti, conifere e, in generale, alberi capaci di sopportare potature anche di carattere drastico. Queste piante oltre ad avere un'importante valore estetico hanno anche un rilevante aspetto funzionale quando vengono utilizzate per delimitare proprietà, schermare elementi poco estetici, fiancheggiare strade e viali, confinare aiuole e proteggere da polvere, vento e rumori. Queste piante vengono usate nell'arte topiaria, che consiste nel potare alberi e arbusti al fine di dare loro una forma geometrica, in quanto sono particolarmente docili alle potature.


    - I prati, tappeti erbosi e rotoprati fanno parte di una categoria fondamentale se si pensa che tutta la vita di un'area verde si organizza intorno a uno di questi elementi. È importante sottolineare che la realizzazione di un buon prato ornamentale dipende sì dell'opera accurata di un professionista, ma può essere messa in pratica da hobbisti ed appassionati del giardinaggio che vi si applichino con dedizione e perizia. Nei nostri vivai offriamo un ricco ventaglio di essenze e tappeti erbosi in grado di soddisfare qualsiasi tipo di esigenza.


    - Erbacee perenni: prendono il nome dal fatto che i loro fusti erbacei scompaiono del tutto o in parte d'inverno per ricomparire per parecchi anni di seguito più vigorosi nella primavera successiva, hanno un ruolo importante nell'ambito del giardinaggio. Innanzitutto, esse vivacizzano il giardino, rendendolo acceso e luminoso con i loro fiori variopinti e dalle numerose forme, e fungendo inoltre da "trait d'union" tra i diversi settori, portando equilibrio tra alberi e arbusti. Data la loro natura, le erbacee perenni, salvo rarissime eccezioni, vanno sempre utilizzate in 3-5 piante della stessa varietà.